Dopo una settimana di pausa tattica, le sceneggiate e gli immancabili trionfi di luridità del week end pallavolistico ritornano nella rubrica più inutile della storia. Largo ai protagonisti in campo (e non solo).

Apre le danze un inarrivabile Uros Kovacevic. La banda serba ama molto rimanere sotto i riflettori e far parlare di sé, perciò decide di mostrarsi su Instagram con una pelata fresca fresca da far invidia a Mastro Lindo e ad Aldo Baglio. Non sappiamo con certezza se questo nuovo look sia dettato dalla necessità di andare a fare serate in discoteca nel week end rendendosi attraente o per motivi ben più futili, ma francamente ci auguriamo che le ragazze possano apprezzare questa scelta di stile. Altrimenti son guai per loro.

Rimanendo nel capoluogo trentino, l’opposto azzurroLuca Vettori, il mascalzone del week end, ricorda a tutti che a Carnevale ogni scherzo vale. Luca Vettori si dimostra, dentro dentro, un cafone come piace a noi: mentre i fotografi immortalano la squadra festeggiare la vittoria per 3-0 su Piacenza (con pose già di per loro imbarazzanti), il sommo decide di ingannare tutti col solito vecchio gioco che sta ritornando in auge sul web. Ammettetelo, se dite di non averlo visto state mentendo. Il Vetto è il mascalzone che il mondo merita, ma probabilmente non quello di cui ha bisogno. E noi siamo contenti di averlo.

Simone Giannelli continua a mostrarci di tenerci alla salute mangiando esclusivamente piatti di qualitàChiudiamo il capitolo Trentino Volley, ma questa volta usciamo dal campo: Simone Giannelli tiene banco nelle discussioni dei pallavolisti più maleodoranti di tutta Italia. Forse schifato dal panino con troppa salsa mangiato dal buon vecchio compagno di merende Osmany Juantorena (chi dimentica non è complice, PEGGIO), da qualche mese il palleggiatore della Nazionale si prodiga nel mostrare sui suoi social la sua dieta a base di verdure e piattini delicati. Un colpo al cuore! Ma ci chiediamo: un bel panino con la mortazza è così illegale? Aoh, Simo! Vediamo di non educare male le nuove leve pallavolistiche!

La notizia più clamorosa del week end inveceNell'ultimo week end di Superlega si è particolarmente distinto Swan Ngapeth, mettendo a segno 20 punti, tra cui anche l'ultimo e decisivo attacco. arriva da Modena: abbiamo appena scoperto che Ngapeth ha un fratello. E gioca anche lui a pallavolo. Noi abbiamo una sua foto inedita in anteprima nazionale. Il buon Swan, fratellino minore del più quotato Earvin, ha scalato le posizioni e, dopo aver guadagnato il campo, ha portato a casa 20 punti, facendo vincere al tie break la sua squadra contro Vibo Valentia con l’attacco decisivo. Partito come riserva della riserva della riserva della... insomma, ci siamo capiti, ha eliminato (letteralmente) tutti i suoi compagni di squadra – fratello compreso – riuscendo così a vedere il taraflex e a giocare, convincendo, da titolare. Possiamo dire che si è sbloccato? Se non altro come cecchino. INFALLIBILE.

Anche se giunge direttamente dalla Serie A2, non potevamo non proporvi questo straordinario esempio di battuta celestiale. Evidentemente la bellezza non c’entra molto: questo autentico fenomeno forse non aveva il braccio molto caldo e, cercando di emulare i vari campioni della Superlega, ha potuto soltanto ammirare il pallone andare in orbita insieme a satelliti, navicelle spaziali e imprecazioni di Rado Stoychev. “Un missile cielo-cielo“.

I giocatori della Sir Safety Perugia vincono lo scontro diretto con la Lube Civitanova e consolidano il primo posto in Regular SeasonChiudiamo la rassegna stampa (per modo di dire) con il grande risultato maturato sabato. No, non è la mia serata conclusa senza sbronza da ricovero, ma il successo della Sir Safety Perugia ai danni della Lube Civitanova. Fotocopiando la scoppola rimediata nella finale di Coppa Italia, i cucinieri hanno vinto il primo set, lasciando poi ai padroni di casa i seguenti 3 parziali. 3 punti d’oro per la squadra di Bernardi che ora vede allungarsi il vantaggio sui secondi in classifica (proprio i marchigiani) di 7 lunghezze: a 4 giornate dalla fine della regular season, un distacco che ci sembra francamente incolmabile.

L’appuntamento è per martedì prossimo, per il riassunto della prossima giornata di Superlega che si giocherà interamente domenica pomeriggio; i giochi stanno per chiudersi, prima degli avvincenti play-off: chi saprà stupirci? Ma soprattutto: vedremo mai un Mc Menù nelle Instagram stories di Giannelli? Ai posteri l’ardua sentenza.

Foto tratte dai profili social di Kovacevic, Trentino Volley e Simone Giannelli; pagina Facebook Modena Volley; sito Sir Safety Perugia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.