Altro giro, altra corsa; altra giornata di Superlega, altro Yes, Week End Pallavolisti Brutti!. Nuova puntata della rubrica più guasta del mondo della pallavolo. Possiamo dire che questo sia stato un fine settimana molto avaro di soddisfazioni: davvero poche, poche ignorantate. Ci accontentiamo, quindi, dei risultati più o meno sorprendenti dell’ultima giornata di Superlega.

Protagonista di questo week end Luigi Randazzo: autore di 30 punti, non è riuscito a portare la Kioene Padova a trionfare contro RavennaLa grande notizia del giorno sono i 30 (tren-ta) punti messi in fila da Gigi Randazzo. L’attaccante classe ’94 di scuola Lube sigla questo straordinario score nella partita che ha visto la sua Padova ospitare Ravenna. Un match lunghissimo, quasi 2 ore e mezza: avanti ai vantaggi gli ospiti, subiscono il ritorno dei veneti che pareggiano il conto dei set, salvo poi tornare sotto (1-2). Da qui la straordinaria reazione dei locali che, letteralmente trascinati dallo schiacciatore siculo, danno vita ad un quarto parziale stellare che termina soltanto sul 32-30 (nel mezzo anche l’espulsione di Gigi per eccessiva esultanza, giusto per non farci mancare niente). Nel tie break, però, sono i ravennati a spuntarla.

In coda al gruppo, boccata d’ossigeno per la Castellana Grotte. La vittoria al tie break contro Monza vale 2 punti che, oltre a smuovere ulteriormente i bassifondi della classifica, regala morale ai ragazzi di coach Lorizio. Nelle retrovie, al momento, troviamo il fanalino di coda Sora a 7 punti, preceduti appunto dai pugliesi e dalla formazione di Vibo Valentia (rispettivamente a 10 e 12 punti). 11^ piazza per Monza, che chiude la zona calda, lontana dal terzetto a 19 punti. Viaggiano con relativa tranquillità Latina e Ravenna, fissate a quota 22 e 27. Sono proprio i laziali quelli considerati forse la delusione di stagione: dopo una campagna acquisti non banale, sembrano molto lontani dalle squadre di vertice in termini di gioco, oltre che di risultati e classifica.

Tine Urnaut è stato votato MVP nella sfida vinta da Modena contro la LubeGrande prova di forza da parte di Modena Volley all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche. L’Azimut, infatti, si aggiudica il big match dell’ultimo week end con una strepitosa vittoria per 0-3 contro la formazione campione d’Italia. Privi di Earvin Ngapeth e di Sabbi, i canarini hanno potuto contare su un Van Garderen efficace ma soprattutto su di un Argenta in stato di grazia. Reduce dal match contro Verona vissuto da autentico protagonista, l’opposto modenese ha messo in campo una costanza in attacco incredibile, chiudendo con il 79%. Oltre al giovane talento si è distinto anche Tine Urnaut: lo sloveno ha saputo trascinare la strada con i suoi 15 punti, risutando essere MVP dell’incontro. La battaglia per il secondo posto in classifica è ora completamente riaperta: infatti i gialli sono distanti due sole lunghezze dai cucinieri, che li precedono.

Nessuno riesce più a fermare la Sir Safety Conad Perugia: gli umbri sono saldamente al comando della classificaE mentre si infiamma la sfida per il secondo miglior piazzamento, sembra che in vetta la Sir Safety Conad Perugia abbia ormai messo il pilota automatico. La squadra di Lollo Bernardi, infatti, ormai a +4 sulla rosa allenata da coach Medei, sembra non incontrare ostacoli. Sarà anche vero che, come dice qualcuno, negli scontri diretti fanno ancora molta fatica (nel girone d’andata le batoste non sono mancate), però nel cammino della regular season stanno perseverando nella loro marcia trionfale: 51 set vinti e soltanto 12 concessi. Una sentenza. Vedremo se sapranno confermarsi anche nel prossimo week end, a Bari, dove li attenderà il secondo banco di prova di questa stagione: la final-4 di Coppa Italia.

Ed è proprio a questo appuntamento che vi aspettiamo: un evento di questa portata non poteva privarsi della nostra assenza. L’anno scorso abbiamo assistito a una due-giorni emozionante, con la Lube cha ha sconfitto Trentino Volley in finale. Sapranno ripetersi? In attesa di grandi e clamorose cafonate, vi diamo appuntamento al week end del 27-28 gennaio. Rimanete collegati ai nostri account Facebook, Twitter e Instagram per tutti gli aggiornamenti. Vi aspettiamo carichi di rutti e birre di scarsa qualità.

 

Foto: pallavolopadova.com, volleynews.it, pagina Facebook Sir Safety Conad Perugia

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.